A  A  A     
L'Azienda

SETA S.p.A (Società Emiliana Trasporti Autofiloviari) è il nuovo gestore unico del servizio di trasporto pubblico locale automobilistico nei territori provinciali di Modena, Reggio Emilia e Piacenza.


Operativa dal 1° gennaio 2012, SETA S.p.A nasce dall’aggregazione delle aziende di trasporto pubblico di Modena, Reggio Emilia e Piacenza: per dimensioni e distribuzione territoriale, l’aggregazione – scaturita dalla confluenza nella nuova Società di quattro soggetti: Atcm di Modena; Tempi di Piacenza; AE-Autolinee dell’Emilia e il ramo gomma Act di Reggio Emilia - è una delle maggiori operazioni di fusione aziendale ad oggi mai avvenute, in ambito nazionale, nel settore del trasporto pubblico locale.


SETA S.p.A è una società mista, con una quota pubblica detenuta dagli Enti locali di Modena, Reggio Emilia e Piacenza, ed una quota privata posseduta da HERM-Holding Emilia Romagna Mobilità Srl e da Tper Spa.


La nuova azienda unitaria operante nel territorio dell’Emilia occidentale è responsabile di tutto il sistema di produzione del servizio di TPL su gomma dei tre bacini provinciali: dall’esercizio dei trasporti bus urbani ed extraurbani, alla manutenzione dei mezzi, alla vendita dei titoli di viaggio, alla gestione delle biglietterie e dei servizi per l’utenza (informazioni, reclami, ecc.).


Dati e cifre

SETA S.p.A gestisce 29,7 milioni di chilometri di trasporto pubblico locale, ha un organico di 1.046 dipendenti ed una flotta di 810 mezzi. Nel 2015 il valore della produzione è stato di 108,9 milioni di euro (dato dal totale di ricavi delle vendite, proventi diversi e contributi da Agenzie ed Enti locali), mentre i passeggeri trasportati nei tre bacini provinciali di Modena, Reggio Emilia e Piacenza sono stati complessivamente 55.322.955.


Gli investimenti effettuati nel quadriennio 2012-2015 hanno superato i 29,2 milioni di euro, con 9,4 milioni di contributi pubblici: i mezzi complessivamente immessi in servizio sono stati 122 di cui 76 nuovi  e 46 usati d’occasione, con percorrenze ed anzianità molto ridotte.


Sotto il profilo degli investimenti in tecnologie, Seta S.p.A ha avviato il sistema di bigliettazione elettronica nel bacino provinciale di Piacenza, ha migrato ad uno nuovo standard tecnologico quello in uso nel bacino di Modena, ha reso operativo il sistema di monitoraggio satellitare nei bacini di Reggio Emilia e Piacenza affiancandolo a quello già presente a Modena, oltre ad aver razionalizzato ed unificato i sistemi informativi in uso nelle tre diverse aziende confluite in Seta S.p.A.


Per il 2016 è prevista l’installazione di sistemi di videosorveglianza sulle flotte urbane di Reggio Emilia, Piacenza, Carpi e Sassuolo; dalla primavera 2016 è possibile per gli utenti verificare in tempo reale la posizione dei bus direttamente sul proprio pc o smartphone/tablet, grazie ad una specifica app realizzata da Seta S.p.A.

Come previsto dall’art.14 dello Statuto societario, il Consiglio di Amministrazione di SETA S.p.A è così composto:

Presidente - Vanni Bulgarelli

Consiglieri - Massimo Garibaldi (indicato dagli Enti locali di Piacenza); Daniele Caminati (indicato dagli Enti locali di Reggio Emilia); Giuseppina Gualtieri, Fabio Teti (indicati da Herm Srl).

L’organo amministrativo di SETA S.p.A resterà in carica fino all’approvazione del bilancio d’esercizio 2017.

Collegio Sindacale - Annamaria Nigro (presidente); Davide Cetti, Paolo Rezoagli (sindaci effettivi); Federico Bacchiega, Valentino Di Leva (sindaci supplenti).

Direttore Generale -  Roberto Badalotti

Il capitale sociale di SETA S.p.A ammonta a 11.997.658,56 euro. 
La maggioranza azionaria è detenuta dagli Enti locali di Modena, Reggio Emilia e Piacenza che possiedono oltre 6 milioni di euro di capitale per una quota complessiva del 50,51%. Il restante 49,49% è di proprietà dei soci privati.