A  A  A     
L'Azienda
L'AZIENDA
 
SETA S.p.A. (Società Emiliana Trasporti Autofiloviari) è il gestore unico del servizio di trasporto pubblico locale automobilistico nei territori provinciali di Modena, Reggio Emilia e Piacenza.
 
Operativa dal 1° Gennaio 2012, SETA S.p.A. nasce dall’aggregazione delle aziende di trasporto pubblico di Modena, Reggio Emilia e Piacenza: per dimensioni e distribuzione territoriale, l’aggregazione – scaturita dalla confluenza nella nuova Società di quattro soggetti: ATCM di Modena; TEMPI di Piacenza; AE-Autolinee dell’Emilia e il ramo gomma ACT di Reggio Emilia - è una delle maggiori operazioni di fusione aziendale, in ambito nazionale, nel settore del trasporto pubblico locale.
 
SETA S.p.A. è una società mista, con una quota pubblica detenuta dagli Enti locali di Modena, Reggio Emilia e Piacenza, ed una quota privata posseduta da HERM-Holding Emilia Romagna Mobilità S.r.l. e da Tper S.p.A.
 
La nuova azienda unitaria operante nel territorio dell’Emilia occidentale è responsabile di tutto il sistema di produzione del servizio di TPL su gomma dei tre bacini provinciali: dall’esercizio dei trasporti bus urbani ed extraurbani, alla manutenzione dei mezzi, alla vendita dei titoli di viaggio, alla gestione delle biglietterie e dei servizi per l’utenza (informazioni, reclami, ecc.).
 

DATI E CIFRE

SETA S.p.A., su base annua (i dati che seguono sono quelli registrati al 31/12/2019), gestisce 29,6 milioni di vetture chilometri di Trasporto Pubblico Locale su gomma e trasporta circa 69,6 milioni di passeggeri, a fronte di poco meno di 900 mezzi marcianti e di un organico di 1.040 dipendenti (di cui 110 donne), per un valore della produzione di 108,6 milioni di Euro.

L'ammontare degli investimenti nel 2019 è stato di 18,5 milioni di euro, destinati in larga misura all’acquisto dei mezzi e alle dotazioni tecnologiche di bordo.

SETA S.p.A. si è dotata del Modello di Organizzazione e Gestione aziendale ai sensi del D. Lgs. n. 231/2001, oggetto di costante implementazione in coerenza con l’evoluzione normativa ed ha nominato l’Organismo di Vigilanza. L’Organismo di Vigilanza  ha il compito di vigilare su funzionamento, efficacia, adeguatezza ed osservanza del Modello di Organizzazione e Gestione di SETA S.p.A., pubblicato sulla intranet aziendale e sul sito. Il Modello è destinato al personale aziendale ed ai terzi che entrino in rapporto con la società e contiene norme di comportamento volte a prevenire la commissione, a vantaggio della società, di specifici reati, identificati dal D. Lgs. n. 231/2001.

Per eventuali segnalazioni è possibile contattare l'Organismo di Vigilanza, Avv. Andrea Pavone,  all'indirizzo e-mail: andreapavone.ap@gmail.com

 

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE PARTE GENERALE

Codice Etico

 

 

 

 

 

SETA S.p.A. è certificata Qualità, Ambiente, Salute e Sicurezza del Lavoro secondo le norme UNI EN ISO 9001:2015, UNI EN ISO 14001:2015, UNI EN ISO 14001:2015 UNI EN 45001:2018.

       

 

Politica integrata la Qualità, l'Ambiente, la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

Come previsto dall’art.14 dello Statuto societario, il Consiglio di Amministrazione di SETA S.p.A è così composto:

Presidente - Antonio Nicolini

Amministratore Delegato - Francesco Patrizi

Consiglieri - Daniele Caminati (indicato dagli Enti locali di Reggio Emilia); Giuseppina Gualtieri, Francesco Patrizi (indicati da Herm Srl); Ivano Rocchetta (indicato dal Comune di Piacenza).

L’organo amministrativo di SETA S.p.A resterà in carica fino all’approvazione del bilancio d’esercizio 2020.

Collegio Sindacale - Alessandra Ferrara (Presidente), Valentino Di Leva, Annamaria Nigro  (Sindaci effettivi). Monica Manzini e Federico Bacchiega (Sindaci supplenti).

Il capitale sociale di SETA S.p.A ammonta a 16.663.416,00 euro. 
La maggioranza azionaria è detenuta dagli Enti locali di Modena, Reggio Emilia e Piacenza che possiedono oltre 8,4 milioni di euro di capitale per una quota complessiva del 50,51%. Il restante 49,49% è di proprietà dei soci privati.