A  A  A     
News
31.03.2023
Novità per il Taxibus notturno di Modena: da aprile è utilizzabile anche dai non abbonati SETA ed aumentano le piazzole a servizio del centro storico
Novità in arrivo per il servizio Taxibus notturno di Modena. Dal mese di aprile, infatti, il servizio di trasporto con taxi a prezzi convenzionati - attivo a partire dalle 20:30 - potrà essere utilizzato anche da chi non è abbonato SETA, purché viaggi assieme ad un abbonato e ne condivida il tragitto. Inoltre, viene esteso l'orario di operatività della piazzola di Largo San Francesco, che sarà attiva fino alle 05:30 del mattino per garantire maggiore copertura al centro storico nella zona sud e così servire meglio la zona dei viali. Salgono così a 5 i punti di accesso in funzione dalle 20:30 alle 05:30 (gli altri sono quelli della Stazione FS, Piazza Matteotti, Policlinico ed Ospedale Sant'Agostino-Estense di Baggiovara). Invariate, invece, le tariffe, con costi a partire da 4 euro per il singolo cliente, che diminuiscono all'aumento del numero di viaggiatori.

Dopo un primo periodo sperimentale, quindi, da sabato 1° aprile il Taxibus notturno incrementa l'offerta del servizio e si rivolge a nuovi utenti, candidandosi a diventare la modalità di spostamento collettivo più sostenibile, comoda, capillare ed economica per tutti coloro che vogliono approfittare delle opportunità ricreative offerte dalla città in orario serale e notturno: per andare in centro, al cinema o a teatro, e poi rientrare comodamente - ed in sicurezza - a casa.

Tutte le informazioni di dettaglio sono disponibili nella pagina dedicata.