A  A  A     
Società trasparente

NORME APPLICABILI

SETA è certificata Qualità, Ambiente e Sicurezza secondo le norme UNI EN ISO 9001: 2015, UNI EN ISO 14001: 2015 e UNI ISO 45001:2018 per tutte le sedi e le strutture e per tutti i depositi aziendali.

SETA S.p.A si è dotata del Modello di Organizzazione e Gestione aziendale ai sensi del D.Lgs. n. 231/01.

Il RPCT – Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza, nominato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 05/09/2023,  è,  a far data dal 05/09/2023, l’Amministratore Delegato Dr. Riccardo Roat.

 

Atto di nomina RPCT

Modello di Organizzazione e Gestione Parte Generale

(includente prevenzione della Maladministration, RPCT e Trasparenza Triennio 2024-2026)

Codice Etico rev 3

 

 

Per quanto attiene agli obblighi in materia di Trasparenza, SETA S.p.A. aggiorna la sezione del sito "società trasparente" pubblicando quanto le compete secondo le linee guida di cui alla delibera ANAC n. 1134/2017- sostitutive della determinazione n. 8 del 17/06/2015 - con riferimento alle società a partecipazione pubblica non soggette a controllo.

 

Aggiornamento 09 Maggio 2024

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

L'organo amministrativo di SETA S.p.A resterà in carica fino all’approvazione del bilancio d’esercizio 2026.


Carica Nome e Cognome Compenso Annuo lordo
Presidente Alberto Cirelli € 51.163,44
Amministratore Delegato Riccardo Roat € 44.604,03
Consigliere Giuseppina Gualtieri € 10.189,65
Consigliere Federico Parmeggiani € 10.189,65
Consigliere Dario Meli € 10.189,65

ORGANIGRAMMA

 

 

Telefono e posta elettronica

Dipendenti al 31/12 2023 2022 2021 2020 2019 2018 2017
DIRIGENTI 2 1 1 2 3 2 3
QUADRI 14 15 14 15 15 17 16
IMPIEGATI 102 103 101 102 103 107 101
OPERAI 901 897 922 925 919 937 934
TOTALE 1.019 1.016 1.038 1.044 1.040 1.063 1.054

 

 

Il costo del personale per retribuzioni, oneri sociali e trattamento di fine rapporto per l’anno 2022 ammonta ad € 45.009.544,49 

Costo del personale 2021

Costo del personale 2020

Costo del personale 2019

Costo del personale 2018

Costo del personale 2017

ASSENTEISMO

 

 

ATTIVITÀ SINDACALI - Anno 2023

 

 

 

 

 

ATTIVITÀ SINDACALI - Anno 2017

ATTIVITÀ SINDACALI - Anno 2018

ATTIVITÀ SINDACALI - Anno 2019

ATTIVITÀ SINDACALI - Anno 2020

ATTIVITÀ SINDACALI - Anno 2021

ATTIVITÀ SINDACALI - Anno 2022

CCNL DI RIFERIMENTO

Regio Decreto n° 148 del 08/01/1931 e s.m.i.

Raccolta dei contratti nazionali di lavoro degli Autoferrotranvieri

CCNL 28.11.2015

 

Gli avvisi di selezione di nuovo personale sono pubblicati nella sezione Lavora con noi.

 

 

Il Premio di Risultato per l’anno 2023 per il personale di SETA è legato ad incrementi di produttività, reddittività, qualità ed efficacia.
Gli indicatori complessivi sono:
- incremento dell’ammontare degli introiti da prodotti del traffico rispetto alla media del triennio 2020-2022 quale valore obiettivo collegato alle innovazioni tecnologiche (pagamenti elettronici) per la vendita;
- diminuzione dell’età media della flotta di SETA rispetto alla media del triennio 2020-2022 quale valore obiettivo legato al Piano degli Investimenti.
 I criteri di distribuzione delle premialità per tutto il personale sono:
1. Obiettivi gestionali e di risultato di bilancio
2. Obiettivi presenza in servizio.
L’ammontare complessivo del monte premio per l’anno 2023 è pari a 660.000 euro, con possibilità di conversione in servizi di Welfare aziendale: in tal caso la quota del premio è aumentata del 25%.
La suddetta somma verrà integralmente distribuita al personale di SETA e, pertanto, le quote non percepite da coloro che non raggiungono gli obiettivi stabiliti saranno ridistribuite tra i lavoratori del medesimo gruppo che li hanno invece raggiunti.

 

 

 

Inesistenza di Enti controllati ai sensi dell’art. 22 c. 1 del D.Lgs. n. 33/2013

SETA S.p.A. : Società partecipate

SANZIONI AMMINISTRATIVE
L.R. Emilia-Romagna n. 30 del 02/10/1998 e s.m.i – L.R. n. 21/1984 - Legge n. 689/1981.
 
DESCRIZIONE DEL PROCEDIMENTO
Gli utenti dei servizi di trasporto pubblico sono tenuti a munirsi di valido titolo di viaggio, a convalidarlo e conservarlo per la durata del percorso e a esibirlo su richiesta degli agenti accertatori. Gli utenti sprovvisti di valido titolo di viaggio o in possesso di titolo di viaggio non obliterato sono soggetti al pagamento di una sanzione amministrativa.
 
 UFFICIO INCARICATO AL PROCEDIMENTO
Ufficio Sanzioni ai Viaggiatori – per informazioni:
 
- numero ripartito - 840 000 216 - attivo dal lunedì al sabato dalle 07.00 alle 19.00;
Il costo della telefonata varia a seconda dell'operatore telefonico e dalla tipologia di contratto stipulato.
L'operatore risponderà dall'Italia e la telefonata sarà registrata.
Il trattamento dei dati personali sarà effettuato nel rispetto del Regolamento (UE) 2016/679.
L'informativa completa relativa al trattamento è disponibile nella sezione
Privacy del sito setaweb.it.
 
- Info SETA su WhatsApp al nr 334 2194058 - attivo dal lunedì al sabato dalle 07.00 alle 19.00.
Inviando un messaggio, è possibile richiedere informazioni specificando il bacino di interesse.
E' possibile utilizzare Whatsapp anche da computer (pc/Mac): clicca qui e scopri come fare.

 
IMPORTO DELLA SANZIONE
SANZIONI ELEVATE SUL SERVIZIO URBANO ED EXTRAURBANO DI MODENA, REGGIO EMILIA E PIACENZA (escluso servizio Urbano di CARPI e SASSUOLO).
In applicazione della L.R. Emilia-Romagna n. 30 del 2/10/98 e s.m.i., i viaggiatori sprovvisti di regolare titolo di viaggio sono soggetti ad una sanzione amministrativa massima di € 300,00.
Alla sanzione si aggiunge il prezzo del biglietto di corsa semplice evaso (tariffa a bordo con sovrapprezzo), oltre alle eventuali spese di procedimento.
 La sanzione potrà essere pagata:
 € 75,00 (misura minima), se conciliata con l’Agente accertatore o pagata entro i 5 (cinque) giorni feriali successivi alla data della contestazione (o dalla notifica del verbale in caso di viaggiatore minorenne);
€ 100,00 (misura ridotta), se pagata dal 6° al 60° giorno dalla data della contestazione (o dalla notifica del verbale in caso di viaggiatore minorenne);
€ 300,00 (misura massima), se pagata oltre il 60° giorno dalla data della contestazione (o dalla notifica del verbale in caso di viaggiatore minorenne);
€ 6,00 per i titolari di abbonamento personale che, al momento del controllo, non sono stati in grado di mostrarlo all’Agente accertatore ma lo presentano alle Biglietterie abilitate SETA entro i 5 (cinque) giorni feriali successivi alla data della contestazione.
L’abbonamento deve risultare regolarizzato prima dell’accertamento della violazione.
La convalida dei titoli di viaggio deve essere effettuata ad ogni salita in vettura (o a terra, nel caso di utilizzo del servizio ferroviario) anche in caso di interscambio.


SANZIONI ELEVATE SUL SOLO SERVIZIO URBANO DI CARPI E SASSUOLO.
In applicazione della L.R. Emilia-Romagna n. 30 del 2/10/98 e s.m.i., i viaggiatori sprovvisti di regolare titolo di viaggio sono soggetti ad una sanzione amministrativa massima di € 260,00.
Alla sanzione si aggiunge il prezzo del biglietto di corsa semplice evaso (tariffa a bordo con sovrapprezzo), oltre alle eventuali spese di procedimento.
 La sanzione potrà essere pagata:
 € 65,00 (misura minima), se conciliata con l’Agente accertatore o pagata entro i 5 (cinque) giorni feriali successivi alla data della contestazione (o dalla notifica del verbale in caso di viaggiatore minorenne);
€ 87,00 (misura ridotta), se pagata dal 6° al 60° giorno dalla data della contestazione (o dalla notifica del verbale in caso di viaggiatore minorenne);
€ 260,00 (misura massima), se pagata oltre il 60° giorno dalla data della contestazione (o dalla notifica del verbale in caso di viaggiatore minorenne);
€ 6,00 per i titolari di abbonamento personale che, al momento del controllo, non sono stati in grado di mostrarlo all’Agente accertatore ma lo presentano alle Biglietterie abilitate SETA entro i 5 (cinque) giorni feriali successivi alla data della contestazione.
L’abbonamento deve risultare regolarizzato prima dell’accertamento della violazione.
La convalida dei titoli di viaggio deve essere effettuata ad ogni salita in vettura (o a terra, nel caso di utilizzo del servizio ferroviario) anche in caso di interscambio.
 
MODALITÀ DI PAGAMENTO SANZIONI (sono escluse le sanzioni da € 6.00 per abbonamento dimenticato)
È possibile effettuare il pagamento delle sanzioni con le seguenti modalità:
- in contanti, bancomat, carta di credito presso le biglietterie SETA S.p.A;
- dal sito internet www.setaweb.it mediante carta di credito (dal secondo giorno lavorativo successivo alla data della sanzione) - vai al servizio;
- c/c postale intestato a SETA S.p.A. indicando nella causale di versamento il numero della sanzione e il nominativo del sanzionato:
- c/c Bacino di MODENA nr. 247411
- c/c Bacino di REGGIO EMILIA nr. 10396414
- c/c Bacino di PIACENZA nr. 8850772
- bonifico bancario intestato a SETA S.p.A., indicando nella causale di versamento il numero del verbale e il nominativo del sanzionato:
- c/c Bacino di MODENA – IBAN - IT 44 V 07601 12900 000000247411
- c/c Bacino di REGGIO EMILIA – IBAN - IT 44 C 07601 12900 000010396414
- c/c Bacino di PIACENZA – IBAN - IT 68 U 07601 12600 000008850772
- presso le Tabaccherie PUNTOLIS  , Edicole o Bar convenzionati con LIS Pay S.p.A. - Il servizio è fornito da LIS Pay S.p.A. Info, condizioni economiche, trasparenza e privacy su Lispay.it
- tramite APP ufficiale di SETA scaricabile da Apple Store o Google Store.
 
PAGAMENTO SANZIONI PER ABBONAMENTO DIMENTICATO (€ 6.00)
Le sanzioni di importo pari a € 6,00 per abbonamento dimenticato sono pagabili esclusivamente con le seguenti modalità:
 
- in contanti, bancomat, carta di credito presso le biglietterie SETA S.p.A, presentando l’abbonamento in corso di validità (MI MUOVO card o abbonamento digitale);
 
ATTENZIONE:
Il Minore non può effettuare direttamente il pagamento di una sanzione.
SETA si riserva di procedere a successivi controlli sulla validità dell’abbonamento rispetto alla sanzione elevata.
Le sanzioni da € 6.00 per abbonamento dimenticato sono pagabili esclusivamente in biglietteria.
Non vengono effettuati rimborsi per sanzioni già pagate; il pagamento di una sanzione ha effetto liberatorio e conclude in modo definitivo il procedimento sanzionatorio.
 Per ogni ulteriore chiarimento consultare il Regolamento di Trasporto SETA, pubblicato su www.setaweb.it nella sezione "Diritti e doveri dei viaggiatori".
 
 
PRESENTAZIONE SCRITTI DIFENSIVI AVVERSO SANZIONI AMMINISTRATIVE.
Ai sensi dell'art. 15 della L.R. 21/84, entro 30 (trenta) giorni dalla contestazione o notifica, è facoltà dell'autore della violazione, se maggiorenne, o dell'esercente la Potestà Genitoriale in caso di violazione commessa da minorenne, presentare scritti difensivi documentati e chiedere di essere sentito.
Tali deduzioni difensive devono essere trasmesse, esclusivamente in forma scritta, a SETA S.p.A. con una della seguenti modalità:

- modulo on-line per scritti difensivi - compila e invia il modulo
- a mezzo posta ordinaria all'indirizzo - SETA S.p.A. - Bacino Provinciale di Modena - Strada Sant’Anna 210 - 41122 Modena;
- a mezzo posta elettronica all'indirizzo mail protocollo@setaweb.it
Ogni richiesta deve essere completa di:
- copia del verbale oggetto del ricorso;
- copia del documento d’identità del sanzionato e di chi presenta ricorso (esercente potestà genitoriale in caso di minore);
- recapito telefonico del richiedente;
- indirizzo mail del richiedente.
LA PRESENTAZIONE DI UNO SCRITTO DIFENSIVO NON HA EFFETTO SOSPENSIVO DEI TERMINI DI PAGAMENTO DELLA SANZIONE
SETA S.p.A. NON PROCEDERA’ ALL’ESAME DEL RICORSO QUALORA:
- NON SIA COMPILATO IN MODO CHIARO E PRIVO DI NUMERO DI TELEFONO E/O INDIRIZZO MAIL DEL RICORRENTE;
- l'interessato abbia provveduto, anche successivamente all'inoltro del ricorso, al pagamento della sanzione, poiché il pagamento ha effetto liberatorio e conclude in modo definitivo il procedimento sanzionatorio;
- l'interessato abbia presentato ricorso oltre i 30 (trenta) giorni dalla notifica della sanzione.
 
OPPOSIZIONE AVVERSO NOTIFICA ORDINANZA INGIUNZIONE
Ai sensi dell'art. 15 della L.R. 21/84, entro 30 (trenta) giorni dalla notifica dell’Ordinanza Ingiunzione, è possibile proporre opposizione dinanzi al Giudice di Pace di Modena, competente per territorio.


AVVERTENZE
Il rilascio di false generalità agli Agenti Accertatori si configura in reato penale come previsto e punito dagli articoli 494 e 496 del Codice Penale.


RILIEVI FOTOGRAFICI
INFORMATIVA ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 in ordine al trattamento dei rilievi fotografici per il riconoscimento dei trasgressori dell’obbligo di pagamento del titolo di viaggio - reperibile sul sito

 

 

 

 
SEGNALAZIONI, RECLAMI
Per effettuare segnalazioni/reclami accedere ai seguenti link:
 
UFFICIO DEL PROCEDIMENTO
Ufficio Gestione Reclami e Customer Care

 

 

Il numero totale di segnalazioni al 31.12.2023 è pari a 3.381. 

 

Segnalazioni 2022

Segnalazioni 2021

Segnalazioni 2020

Segnalazioni 2019

Segnalazioni 2018

Segnalazioni 2017

 

ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

Il diritto di accesso si esercita secondo le modalità indicate dal Regolamento per l'accesso ai documenti amministrativi (L. 241/90) 

UFFICIO DEL PROCEDIMENTO

Direzione Risorse Umane, Affari Generali e legali, Contratti, Gare e Appalti, telefono: 059416711

Email: protocollo@setaweb.it

Pec: segreteria@pec.setaweb.it

 

 

Registro accessi L. 241/90 Anno 2021 

Registro accessi L. 241/90 primo semestre 2022 

Registro accessi L.241/90 secondo semestre 2022

Registro accessi L. 241/90 primo semestre 2023

Registro accessi L. 241/90 secondo semestre 2023

 

Ultimo aggiornamento 24 Gennaio 2024

Come da disposizioni di Legge, Seta S.p.A. pubblica l’elenco di tutti i procedimenti di scelta del contraente per l’affidamento di lavori, forniture e servizi, anche con riferimento alla modalità di selezione prescelta ai sensi del Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture, di cui al Decreto Legislativo 18 Aprile 2016,  n.50 e s.m.i..

I dati, raccolti con una procedura interna, sono relativi all’anno solare e riportano nelle rispettive colonne gli elementi previsti dalla normativa, ossia:

 

- Oggetto del bando

Procedura di scelta del contraente

Elenco degli operatori invitati a presentare offerte

Aggiudicatario

Importo di aggiudicazione

Tempi di completamento dell’opera, servizio, fornitura

Importo delle somme liquidate

 

Il file è una tabella riassuntiva liberamente scaricabile che consente di analizzare e rielaborare i dati anche a fini statistici.

Accedi al Portale Appalti per visualizzare i prospetti annuali (art. 1 c. 32 L.190 del 6/11/2012)

 

Anno 2013

Anno 2014

http:www.setaweb.itimagessetaCSV_Logo.png

  

Anno 2015

http:www.setaweb.itimagessetaCSV_Logo.png

Anno 2016

http:www.setaweb.itimagessetaCSV_Logo.png

Anno 2017

http:www.setaweb.itimagessetaCSV_Logo.png
Anno 2018 http:www.setaweb.itimagessetaCSV_Logo.png

 

Gare e Appalti

In questa sezione gli interessati possono consultare i documenti relativi alle gare indette da SETA S.p.A.

Portale Appalti

In questa sezione è possibile accedere all'area dedicata alla formazione e gestione dell'elenco degli operatori economici di SETA S.p.A. 

Bilancio 2012
 
Consolidato
 
Bilancio 2013


 

Consolidato
 

Bilancio 2014


 
Consolidato
 

Bilancio 2015


 
   

Bilancio 2016


 
   

Bilancio 2017


 
   

Bilancio 2018


 
   

Bilancio 2019


 
   

Bilancio 2020


 
   

Bilancio 2021

   
Bilancio 2022    

 

Bilancio 2023

   

 

SETA S.p.A, dall'esercizio 2015, non detiene più partecipazioni in società che prevedano l'obbligo del bilancio consolidato.

 

Bilanci di sostenibilità

Bilancio di Sostenibilità 2022

Bilancio di Sostenibilità 2022 HIGHLIGHTS

Beni immobili e gestione patrimonio

Art. 30 del d.lgs. 33/2013.

 

Patrimonio immobiliare

In questa sezione sono pubblicate le informazioni inerenti i beni facenti parte del patrimonio immobiliare di SETA S.p.A. 

   

Elenco Immobili in proprietà 2023                 

   

Elenco Immobili in proprietà 2022                  

Elenco Immobili in proprietà 2021

Elenco Immobili in proprietà 2020

Elenco Immobili in proprietà 2019

 

 

Canoni di locazione e affitto

In questa sezione sono pubblicati i canoni di locazione o di affitto versati o percepiti da SETA S.p.A.  

  

Locazioni attive 2023

  

Locazioni passive 2023

  

Locazioni attive 2022

  

Locazioni passive 2022         

Locazioni passive 2021

Locazioni attive 2021

Locazioni passive 2020

Locazioni attive 2020

Locazioni passive 2019

Locazioni attive 2019

 

 

Ultimo aggiornamento 23 Gennaio 2024

Carta dei servizi e standard di qualità

Carta dei servizi 2023

Carta dei servizi in breve 2023

Class Action

Non pervenute

Costi contabilizzati

I costi di produzione per servizi erogati all'utenza per l'anno 2023 sono pari a 115.577.235,00 €.

Customer Satisfaction

Customer Satisfaction Modena

Customer Satisfaction Piacenza

Customer Satisfaction Reggio Emilia

Relazione RPCT anno 2023

Relazione RPCT anno 2023

Relazione RPCT anno 2022

Relazione RPCT anno 2022

Estratto rendiconto anno 2022

Relazione RPCT anno 2021

Relazione RPCT anno 2021 

Estratto rendiconto ODV 2021

Relazione RPCT anno 2020

Relazione RPCT anno 2020

Estratto rendiconto ODV 2020

Relazione RPCT anno 2019

Relazione RPCT anno 2019

Estratto rendiconto ODV 2019

Relazione RPCT anno 2018

Relazione RPCT anno 2018

Estratto rendiconto ODV 2018

Relazione RPC anno 2017

Relazione RPC anno 2017

Relazione RPC anno 2016

Relazione RPC anno 2016

Relazione RPC anno 2015

Relazione anticorruzione gennaio 2016 (rev.1)

Piano Anticorruzione

Modello di Organizzazione e Gestione Parte Generale

(includente prevenzione della Maladministration, RPCT e Trasparenza Triennio 2024-2026)

 

 

 

ACCESSO CIVICO SEMPLICE

L'accesso civico semplice concernente dati, documenti e informazioni soggetti a pubblicazione obbligatoria (art. 5, comma 1, del D. Lgs n. 33/2013 e s.m.i.) è circoscritto ai soli atti, documenti e informazioni oggetto di obblighi di pubblicazione e costituisce un rimedio alla mancata osservanza degli obblighi di pubblicazione imposti dalla legge, sovrapponendo al dovere di pubblicazione, il diritto del privato di accedere ai documenti, dati e informazioni interessati dall’inadempienza. Pertanto con tale diritto il privato può chiedere a SETA S.p.A. di pubblicare i dati, i documenti, gli atti e le informazioni soggetti a pubblicazione obbligatoria ai sensi del D. Lgs. n. 33/2013 e s.m.i., rispetto ai quali SETA S.p.A. non abbia provveduto alla dovuta pubblicazione.

La richiesta di accesso civico non è sottoposta ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente; non deve essere motivata, deve identificare con chiarezza i dati, le informazioni o i documenti di cui è stata omessa la pubblicazione ed è gratuita.

SETA S.p.A., entro trenta giorni dalla presentazione dell’istanza, procede alla pubblicazione nel sito dei documenti, delle informazioni o dei dati richiesti e contestualmente comunica al richiedente l'avvenuta pubblicazione degli stessi, indicandogli il relativo collegamento ipertestuale.

La richiesta di accesso civico semplice deve essere presentata al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza, compilando l’apposito modulo (scarica il modulo):

- tramite posta elettronica all’indirizzo e-mail presidenza.direzione@setaweb.it;

- tramite posta elettronica certificata all’indirizzo segreteria@pec.setaweb.it

Nei casi di ritardo o mancata risposta il richiedente può ricorrere al titolare del potere sostitutivo.

 

Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza
Dr. Riccardo Roat

Titolare del potere sostitutivo
Avv. Costanza Righi Riva – Direzione Risorse Umane e Relazioni Industriali, Affari Generali, Legali e Contratti
E-mail: costanza.righiriva@setaweb.it
Tel: 059/416911

ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO

L’accesso civico generalizzato, introdotto dall’art. 5 comma 2 del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33 come modificato dal decreto legislativo 25 maggio 2016 n.97, è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati, relativi all’attività di pubblico interesse, ulteriori a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi pubblici e privati giuridicamente rilevanti, secondo quanto previsto dall’art. 5 bis del suddetto decreto legislativo.

Come esercitare il diritto

L'istanza di accesso civico generalizzato non deve essere motivata, ma occorre identificare in maniera chiara e puntuale i documenti o atti di interesse per i quali si fa richiesta; non sono ammesse pertanto richieste di accesso civico generiche.

Il rilascio di dati e documenti è gratuito, salvo il rimborso del costo effettivamente sostenuto da SETA per la relativa riproduzione su supporti materiali.
L’istanza può essere presentata da chiunque, utilizzando l’apposito modulo (scarica il modulo) e va presentata alternativamente:
 

- tramite posta elettronica all’indirizzo e-mail presidenza.direzione@setaweb.it;

- tramite posta elettronica certificata all’indirizzo segreteria@pec.setaweb.it

- tramite posta ordinaria all’indirizzo direzione SETA, Strada Sant’Anna 210 Modena 41122

 
Il Procedimento
 
Il procedimento di accesso civico generalizzato deve concludersi con un provvedimento espresso e motivato nel termine di trenta giorni dalla presentazione dell'istanza con la comunicazione al richiedente e agli eventuali controinteressati. Il termine di trenta giorni resta sospeso fino all'eventuale opposizione del controinteressato e comunque per il periodo massimo di dieci giorni assegnato a quest'ultimo.
 
In caso di accoglimento della richiesta di accesso, SETA S.p.A. trasmette tempestivamente al richiedente i dati, le informazioni o i documenti richiesti; se c’è stata opposizione da parte di un soggetto controinteressato, SETA trasmette i dati al richiedente solo dopo quindici giorni dalla comunicazione al controinteressato dell'accoglimento dell'accesso, salvi i casi di comprovata indifferibilità. In tal caso il controinteressato può presentare richiesta di riesame al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza.
 
In caso di diniego totale o parziale della richiesta di accesso o di mancata risposta entro il termine previsto, il richiedente può presentare richiesta di riesame al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza che decide con provvedimento motivato entro il termine di venti giorni. Se l'accesso è stato negato o differito a tutela di interessi privati relativi alla protezione di dati personali, il Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza provvede sentito il Garante per la privacy, che si pronuncia entro dieci giorni dalla richiesta. A decorrere dalla comunicazione al Garante, il termine per l'adozione del provvedimento da parte del Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza è sospeso fino alla ricezione del parere del Garante e comunque per un periodo non superiore ai predetti dieci giorni.
Contro la decisione di SETA S.p.A. o contro la richiesta di riesame, il richiedente può proporre ricorso al Tribunale amministrativo regionale ai sensi dell'articolo 116 del Codice del processo amministrativo di cui al decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104.
 
Si evidenzia che le attività oggetto di Whistleblowing sono sottratte alla disciplina dell’accesso civico.
 

REGISTRO ACCESSI SEMPLICE E GENERALIZZATO

Registro degli accessi

Primo semestre 2018: non sono state presentate richieste di accesso civico

Secondo semestre 2018: non sono state presentate richieste di accesso civico

Registro degli accessi

Primo semestre 2019: non sono state presentate richieste di accesso civico

Secondo semestre 2019: non sono state presentate richieste di accesso civico

Registro degli accessi

Primo semestre 2020: non sono state presentate richieste di accesso civico

Secondo semestre 2020: non sono state presentate richieste di accesso civico

Registro degli accessi

Primo semestre 2021: registro degli accessi 

Secondo semestre 2021: registro degli accessi 

Registro degli accessi

Primo semestre 2022: registro accessi 

Secondo semestre 2022: non sono state presentate richieste di accesso civico

Registro degli accessi

Primo semestre 2023: non sono state presentate richieste di accesso civico

Secondo semestre 2023: registro accessi

Aggiornamento 26 Gennaio 2024
 

WHISTLEBLOWING

SETA S.p.A., in conformità alla normativa vigente, ha adottato il Protocollo Segnalazione condotte illecite (Whistleblowing) che individua linee di condotta operative tese a tutelare la persona che segnala eventuali condotte illecite di cui sia venuta a conoscenza nell’ambito del proprio contesto lavorativo.

Protocollo segnalazione condotte illecite (Whistleblowing)

Portale Whistleblowing di SETA S.p.A.

Informativa privacy segnalazioni illeciti

Aggiornamento 29 Aprile 2024